Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Molestie sessuali in una scuola elementare della Valsabbia, nella provincia di Brescia: un maestro di 40 anni è stato arrestato con l'accusa di aver abusato sessualmente di una sua alunna, una bambina di soli 8 anni. Le indagini sull'uomo sono scattate dopo che i genitori della bimba lo hanno denunciato alle forze dell'ordine a seguito dei racconti della figlia. La piccola ha detto alla mamma e al papà di essere stata palpeggiata dal maestro e di essere oggetto di attenzioni morbose da parte dell'insegnante: parole dopo le quali i genitori si sono rivolti subito alle forze dell'ordine.

Dopo le indagini è scattato l'arresto dell'uomo, effettuato a scuola durante le lezioni. Il maestro, che si professa innocente, è comparso ieri davanti al giudice per le indagini preliminari, sottoponendosi all'interrogatorio di convalida dell'arresto. Questa mattina il gip di Brescia ha convalidato l'arresto e disposto la custodia cautelare per l'uomo, che resta dunque in carcere a disposizione dell'autorità giudiziaria.