Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Una valanga si è verificata oggi, sabato 7 dicembre, sulle Alpi Orobie, in territorio di Ornica, sul versante bergamasco della catena montuosa: stando a quanto si apprende, un fronte di circa 100 metri si è staccato dal monte Valletto, in prossimità del passo Salmurano, al confine con la provincia di Lecco. Le prime notizie che arrivano dalla valanga non sono rincuoranti: tre alpinisti che si trovavano lì in quel momento risultano dispersi. Uno di loro, nel primo pomeriggio, è stato recuperato da un elicottero del 118 e trasportato all'ospedale Papa Giovanni di Bergamo, dove è ricoverato in gravi condizioni di salute, anche se fortunatamente non sarebbe in pericolo di vita.

Sul posto sono arrivati gli uomini del Soccorso alpino dei carabinieri di Clusone, i carabinieri sciatori, oltre a due elicotteri del 118 da Milano e da Como. Sono in corso le ricerche degli altri due alpinisti che risulterebbero ancora dispersi, ma le notizie sono ancora scarse, vista la difficoltà di comunicazione dal luogo interessato dalla valanga. Poco dopo, per fortuna, i soccorritori hanno ritrovato anche gli altri due dispersi, entrambi ancora in vita: uno di loro è illeso, mentre l'altro è stato trasportato in codice giallo all'ospedale di Lecco.