Soccorritori in azione (Repertorio)
in foto: Soccorritori in azione (Repertorio)

Paura nel Bresciano, nella zona boschiva di Serle, sull'Altopiano di Cariadeghe. Attorno all'ora di pranzo si sono perse le tracce di una bambina autistica di 12 anni, che era in gita con un'associazione. La ragazzina, di nazionalità pachistana, si sarebbe messa a correre improvvisamente, allontanandosi e sfuggendo agli animatori dell'associazione che stavano accompagnando la comitiva. Le ricerche sono scattate immediatamente, con circa 50 persone tra volontari, carabinieri, vigili del fuoco e uomini della protezione civile impegnati nelle operazioni. Nonostante il dispiegamento di forze, però, la ragazzina sembra essere scomparsa. I timori dei soccorritori sono rivolti al sottosuolo e alle cavità naturali: nella zona ci sarebbero infatti circa 22 chilometri di grotte e si teme che la bimba possa essere finita o finire in una di queste cavità. La bimba sarebbe scomparsa attorno alle ore 12: stando a quanto riportato da alcuni giornali locali al momento della scomparsa indossava una maglietta gialla a fiori e un paio di leggins neri. La comitiva con cui si trovava in gita era formata da altri ragazzini affetti da disabilità.