Immagini di repertorio
in foto: Immagini di repertorio

Domenica 9 giugno si è votato per il ballottaggio delle elezioni comunali 2019 in diciotto comuni della Lombardia. L'esito finale ha visto un sostanziale pareggio tra centrodestra e centrosinistra. Tra i capoluoghi di provincia è andata alle urne solo Cremona, dove è confermato il sindaco uscente Gianluca Galiberti. Si è votato anche in cinque centri della Città metropolitana di Milano (Cormano, Novate, Paderno, Rozzano e San Zenone al Lambro),  in provincia di Bergamo a Dalmine, Ranzanico e Romano di Lombardia, in provincia di Brescia a Lumezzane e Montichiari, nel Cremonese a Casalmaggiore, a Margno in provincia di Lecco, in provincia di Mantova a Porto Mantovano, in provincia di Monza e Brianza a Concorezzo e Muggiò, nel Varesotto a Malnate e Maccagno con Pino e Veddasca.

L'esito dei ballottaggi in provincia di Bergamo

Nella Bergamasca si è votato a Dalmine, dove Francesco Bramani (Lega) è stato eletto sindaco con il 50,95 per cento delle preferenze, e a Romano di Lombardia, dove si è affermato Sebastian Nicoli (Pd) con il 51,37 per cento. Sono tornati alle urne anche gli elettori di Ranzanico, città con meno di 15 mila abitanti dove il primo turno era finito in perfetta parità: Renato Freri (Insieme per Ranzanico) ha vinto per soli 6 voti.

L'esito dei ballottaggi in provincia di Brescia

In provincia di Brescia il centrodestra ha vinto in entrambi i comuni al ballottaggio. A Lumezzane è stato eletto Josehf Facchini con il 54,41 per cento dei consensi. A Montichiari ha trionfato Marco Togni con il 55,18 per cento.

L'esito dei ballottaggi nelle province di Cremona, Mantova

In provincia di Cremona, oltre che nel capoluogo, si è votato anche a Casalmaggiore. Il terzo comune più popoloso della provincia ha riconfermato il sindaco Filippo Bongiovanni, eletto con il  54,47 per cento. Si è votato anche a Porto Mantovano, dove ha vinto Massimo Salvarani (sostenuto da Partito democratico e lista civica) con il 54,92 per cento.

L'esito dei ballottaggi in provincia di Lecco

In provincia di Lecco l'unico comune al ballottaggio era Margno, un piccolo centro di 380 abitanti dove il primo turno si era concluso in perfetta parità. Il nuovo sindaco è Giuseppe Malugani (Insieme Uniti per Margno) con il 54,02 per cento dei voti (affluenza all'81,02 per cento).

L'esito dei ballottaggi in provincia di Milano

Nel Milanese due storiche roccaforti della sinistra, Cormano e Rozzano, sono passate al centrodestra con l'elezione dei sindaci Luigi Magistro e Giovanni De Luca. Il centrosinistra conquista invece Novate Milanese, con Daniela Maldini, e Paderno Dugnano con Ezio Casati. Si è votato anche a San Zenone al Lambro, dove il primo turno era fino in parità. Arianna Tronconi è stata eletta sindaco con il 50,4 per cento.

L'esito dei ballottaggi in provincia di Monza e Brianza

In provincia di Monza e Brianza il comune di Concorezzo è andato al centrodestra con Mauro Capitanio al 55,16 per cento, mentre a Muggiò ha vinto il centrosinistra con Maria Fiorito al 54,18 per cento.

L'esito dei ballottaggi in provincia di Varese

Nel Varesotto il centrosinistra vince a Malnate, con Maria Irene Bellifemine che si afferma con il 54,60 per cento dei consensi sulla candidata di centrodestra Daniela Gulino, finita nei giorni scorsi al centro di una polemica per il caso dell'apparentamento "non ufficiale" con il Movimento 5 Stelle, poi annullato dai vertici pentastellati. A Maccagno con Pino e Veddasca il nuovo sindaco è Fabio Passera (Impegno civico), eletto con il 51,15 per cento.