(Immagine di repertorio)
in foto: (Immagine di repertorio)

Singolare incidente ad Aicurzio, piccolo comune in provincia di Monza e Brianza, durante uno dei riti del Giovedì Santo, la "lavanda dei piedi". Attorno alle 16 tre bambini sono rimasti feriti, per fortuna in modo lieve, nel crollo di una balaustra di marmo nella chiesa di Sant'Andrea Apostolo. I tre, tutti di nove anni, come riporta "Il Cittadino" erano seduti vicino all'altare proprio per partecipare a uno dei riti più importanti della Settimana Santa per i cattolici: la lavanda dei piedi. A un certo punto però la balaustra in marmo che divide l'altare vecchio da quello nuovo ha ceduto. Nel crollo i bimbi sono rimasti colpiti alle gambe da alcuni frammenti.

Nessuno dei ragazzini è rimasto ferito in modo grave

Due ragazzini hanno riportato solo delle contusioni mentre il terzo avrebbe riportato una sospetta frattura. I bambini sono stati soccorsi prima dai vigili del fuoco e dai carabinieri e poi dal personale paramedico: nella piazza del paese sono arrivate tre ambulanze. Due bambini sono stati trasportati all'ospedale San Gerardo di Monza e visitati per le contusioni. Il terzo è invece stato trasportato in codice verde all'ospedale di Vimercate: i medici dovranno stabilire l'entità del trauma subìto. La zona del crollo è stata isolata dalle forze dell'ordine con del nastro: bisognerà adesso capire cosa abbia provocato il distacco del pesante blocco di marmo.