È in corso da questa mattina un'operazione della guardia di finanza all'interno del palazzo della Regione Lombardia a Milano: si tratta di un nuovo step delle indagini relative all'inchiesta sulla posizione del governatore Attilio Fontana, indagato per abuso d’ufficio. Stando a quanto si apprende le fiamme gialle stanno acquisendo documenti in merito alla posizione del governatore Attilio Fontana nella vicenda della nomina del suo ex socio di studio, Luca Marsico. L'avvocato ha infatti ottenuto un incarico all’interno del Nucleo di valutazione degli investimenti della Regione, posizione ottenuta secondo l'accusa, solo in virtù della sua amicizia con il presidente Fontana.

Acquisiti atti su nomina ex socio di Attilio Fontana

Luca Marsico è l'avvocato ex socio del presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana che avrebbe ricevuto un incarico per un ente regionale – Nucleo di valutazione degli investimenti pubblici – in virtù dell'amicizia con Fontana. In base a questa ipotesi i giudici di Milano hanno indagato Fontana per abuso d'ufficio. Secondo quanto si apprende, l’acquisizione di documenti sarebbe indicativa di una richiesta di proroga delle indagini che i pm si apprestano a inoltrare al gip, proroga delle indagini fondamentale per valutare se, al termine degli accertamenti, si potrà chiedere il processo o l'archiviazione per il Governatore.