(Immagine di repertorio)
in foto: (Immagine di repertorio)

Il maltempo continua a flagellare la Lombardia. Una bufera di neve si è abbattuta nella mattinata di oggi a Madesimo, nota località sciistica della Valchiavenna in provincia di Sondrio. A causa della violenta perturbazione la strada statale 36 "del Lago di Como e dello Spluga" è stata provvisoriamente chiusa al traffico. La chiusura è stata comunicata dall'Anas e riguarda un tratto di circa dieci chilometri, dal chilometro 140,700 al chilometro 149,000, in entrambe le direzioni. La società stradale ha invitato tutti gli automobilisti a guidare con prudenza.

Ieri due morti nel Bresciano: oggi allerta per vento forte

Ieri è stata la grandine ad abbattersi su molte zone della Lombardia, provocando molti danni soprattutto alle coltivazioni. Il maltempo ha fatto, indirettamente, anche due vittime: si tratta di due fratelli romeni che sono stati sorpresi da un violento temporale mentre stavano pescando a Urago d'Oglio, nel Bresciano. I due si sarebbero riparati sotto un albero che è stato sradicato dal vento e che li ha trascinati nel fiume Oglio, dove sono morti annegati. La forte grandinata che si è abbattuta nel Varesotto ha provocato molti disagi anche all'aeroporto di Malpensa, dove per circa un'ora tutti i voli sono rimasti bloccati. Annullato, sempre per maltempo, anche il lancio di paracadutisti previsto ieri nell'ambito dell'Adunata nazionale degli alpini. Nella giornata di oggi, domenica 12 maggio, in buona parte della Lombardia permane l'allerta meteo per vento forte, con raffiche che in montagna potranno superare i 100 chilometri orari.