(Immagine di archivio)
in foto: (Immagine di archivio)

Sarà una giornata all'insegna del forte vento quella di mercoledì 26 febbraio a Milano. Dalle 6 alle 21 sarà infatti in vigore un'allerta meteo arancione (livello tre su quattro, criticità moderata) diramata dalla protezione civile della Lombardia. "Un nucleo di aria gelida in quota – spiega una nota – pilotato da una depressione centrata sul Nord Europa, valicherà le Alpi nella giornata di domani" provocando "un'intensificazione del vento a tutte le quote e un drastico calo termico in montagna".

Vento forte anche in pianura

Il vento soffierà con medie orarie generalmente comprese tra 20 e 40 chilometri orari in pianura, ma temporaneamente e localmente superiori, fino a 50 chilometri all'ora. Le raffiche saranno comprese tra 50 e 70 km/h e localmente potranno arrivare fino a 90 km orari. Il vento inizierà a soffiare già tra la notte e il mattino di mercoledì, proveniente da ovest in pianura. Dalle ore centrali della giornata e in particolar modo nel pomeriggio, si assisterà a un ulteriore rinforzo. Solo a partire dalla sera il vento sarà in graduale attenuazione ovunque. Durante la fase acuta, la protezione civile spiega che in montagna si verificherà un drastico calo delle temperature e potrebbero verificarsi precipitazioni sparse su Alpi, Prealpi e alta Pianura: possibile anche la neve fin sui 500/800 metri.