Allarme bomba sulla metro a Milano. Un oggetto abbandonato alla stazione Sesto Fs, capolinea della M1 (la linea rossa) ha fatto scattare le procedure di emergenza previste in questi casi. L'allarme è scattato attorno alle 8.30: Atm, su disposizione delle autorità di pubblica sicurezza, ha sospeso la circolazione dei treni tra le fermate Sesto Marelli e Sesto Fs, spostando provvisoriamente il capolinea alla fermata Sesto Marelli. Contemporaneamente l'azienda dei trasporti ha istituito degli autobus sostitutivi nella tratta interrotta: "Siamo in attesa che si concluda l'intervento delle autorità di pubblica sicurezza", ha avvisato via Twitter Atm.

L'allarme è poi rientrato. Al termine dell'intervento delle autorità di pubblica sicurezza i treni hanno ripreso a viaggiare per tutte le destinazioni qualche minuto prima delle 9.

Altri disagi in mattinata

La giornata odierna non è delle più facili per i pendolari e i viaggiatori che utilizzano la metro rossa di Milano. Alle 6.30 infatti sulla stessa linea si era verificata un'interruzione della circolazione di circa un'ora a causa di un inconveniente – in questo caso un guasto tecnico – alla stazione di Pasteur. I treni avevano subìto forti rallentamenti su tutta la linea. Neanche il tempo di ripristinare la normale circolazione che si è verificato il secondo inconveniente, in questo caso naturalmente per cause completamente estranee ad Atm.