Ha abbandonato da sole in auto le sue due figlie piccole per andare a giocare alle slot machine. Protagonista dell'episodio un papà residente nel Bresciano. A notare le due bimbe – una di tre anni e l'altra di pochi mesi – all'interno della vettura è stato un passante, che ha subito avvisato le forze dell'ordine. Quando le ha viste, le due bimbe stavano piangendo in auto: la più grande stava cercando di consolare la sorellina.

Le bimbe sono state tolte alla famiglia: verranno adottate

L'uomo che si è reso protagonista dell'abbandono delle figlie è un cittadino di nazionalità romena. La moglie, secondo le prime informazioni, sarebbe una prostituta. La situazione famigliare decisamente problematica ha spinto la procura dei minori ad aprire immediatamente la procedura per rendere adottabili le bimbe, che dopo essere state tolte al padre sono state ricoverate all'ospedale di Chiari, nel Bresciano, per accertamenti. Il papà delle bimbe è stato inoltre denunciato.