298 CONDIVISIONI
16 Novembre 2018
12:22

A Milano torna Re Panettone: due giorni di festa dedicati al tipico dolce di Natale milanese

Sabato 17 e domenica 18 novembre torna a Milano il “Re Panettone”, festa dedicata al dolce tipico natalizio milanese famoso in tutto il mondo. Circa 50 maestri pasticcieri provenienti da tutta Italia proporranno le loro originali interpretazioni del più amato dei dolci: in programma degustazioni, show cooking e la possibilità di acquistare panettoni artigianali. L’ingresso è gratuito: basta scaricare l’invito.
A cura di Redazione Milano
298 CONDIVISIONI

Il Natale è alle porte e a Milano non può mancare il dolce tipico per eccellenza: il panettone. Sabato 17 e domenica 18 novembre nel capoluogo lombardo torna "Re Panettone", la festa dedicata al dolce milanese famoso in tutto il mondo. Quasi 50 maestri pasticcieri provenienti da tutta Italia proporranno le loro originali interpretazioni del più amato dei dolci. L'evento si terrà presso gli spazi di MegaWatt in via Giacomo Watt 15: come sempre l'ingresso è gratuito, basta scaricare l'invito dal sito della manifestazione (www.repanettone.it) e presentarlo stampato o sul telefono all'ingresso. Questi gli orari di apertura: sabato 17 novembre dalle 10 alle 20 e domenica 18 novembre dalle 10 alle 19.

Durante la due giorni si potranno assaggiare le novità presentate dai pasticcieri, oltre che acquistare i panettoni artigianali in mostra al prezzo speciale di 26 euro al chilo. In questa edizione particolare spazio sarà riservato al panettone con il cioccolato, che pare sarà la tendenza del Natale 2018: si potranno assaggiare varianti in abbinamento con frutti di bosco e con le pere, in versione gianduia col mandarino ma anche con olive o peperoncino. E ancora: si potrà gustare il panettone ai tre cioccolati e quello al cioccolato rosa, senza coloranti, ottenuto da pregiate fave di cacao rubino. Ci sarà anche il panettone salato: spicca quello allo speck di Sauris, cipolle rosse di Cavasso e della Val Cosa e formaggio Montasio. Non mancheranno infine i dolci connotati territorialmente.

"Re Panettone" è però anche un contenitore di eventi, come le "prove d'artista" – show cooking a cura di alcuni maestri presenti, fra cui Vincenzo Santoro della pasticceria Martesana di Milano e Vincenzo Mennella dell’omonima pasticceria partenopea – e i “Laboratori Crescendo” dedicati ai ragazzi dagli 8 ai 13 anni e curati da Mauro Morandin e da Alngelo Grippa di Eboli, in provincia di Salerno. Non mancherà, come da tradizione, il momento del premio "I PanGiuso" che sarà assegnato al miglior panettone e al miglior lievitato innovativo da una giuria di esperti: "Re Panettone è un appuntamento irrinunciabile per la città – ha detto l’assessore alle Attività produttive e commercio Cristina Tajani – una manifestazione che in questi anni si è trasformata in una festa per il gusto e che celebra uno dei simboli della tradizione gastronomica meneghina, capace di conquistare i palati dei milanesi e di tanti estimatori da tutta Italia, il panettone”.

298 CONDIVISIONI
Milano vive due giorni di festa, sport, musica e benessere al parco Sempione con Party like a Deejay
Milano vive due giorni di festa, sport, musica e benessere al parco Sempione con Party like a Deejay
Eni Plenitude al Fuorisalone 2022 con Feeling the Energy
Eni Plenitude al Fuorisalone 2022 con Feeling the Energy
Milano Pride 2022: date, orari e ospiti della parata
Milano Pride 2022: date, orari e ospiti della parata
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni