Tragedia, intorno alle 23, a San Donato Milanese, cittadina alle porte del capoluogo lombardo: un vigile del fuoco è deceduto in seguito al crollo del tetto di un capannone che era stato precedentemente interessato da un incendio. Il rogo, sulla cui natura si sta ancora indagando, è divampato intorno alle 21 in una ditta specializzata nella produzione di detersivi e di prodotti per la pulizia, la Rykem, in via Marcona.

Nonostante il tempestivo intervento degli altri vigili del fuoco sul posto e l'arrivo dei sanitari del 118, per il pompiere non c'è stato niente da fare: l'uomo è morto sotto le macerie. I vigili del fuoco stavano lavorando ancora per domare le fiamme e per mettere in sicurezza l'area, quando si è verificato il crollo, risultato fatale al pompiere. Sul posto anche i carabinieri, che indagano sulle cause dell'incendio e del conseguente crollo insieme ai vigili del fuoco. Stando a quanto si apprende, la vittima sarebbe Pinuccio La Vigna, 51 anni, nei volontari di Pieve Emanuele.