Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Paura nel pomeriggio di ieri, sabato 20 giugno, per un incidente domestico accorso a un bambino di soli 4 anni che è stato travolto dal cancello di casa improvvisamente crollato. È accaduto nel comune lombardo di Viadana, nel Mantovano, al confine con l'Emilia Romagna. Quando i genitori si sono accorti dell'accaduto hanno caricato in macchina il piccolo e lo hanno trasportato nel vicino ospedale di Guastalla, in provincia di Reggio Emilia ma vita la gravità delle condizioni il piccolo è stato trasferito poco a Parma.

Il bimbo trasferito in elisoccorso a Parma a causa delle gravi ferite riportate

Secondo quanto riportato da LaProvinciaDiCremona l'allarme è scattato nel pomeriggio di ieri intorno alle 15.30 quando i genitori del bimbo hanno udito le urla del figlio provenire dall'esterno: stando a quanto raccontato dai due, entrambi originari dell'Est Europa, il piccolo stava giocando quando il cancello in ferro è crollato colpendolo sembra proprio al volto e al capo, in particolare nella zona occipitale. A quel punto i genitori hanno trasportato il bimbo nel vicino nosocomio dove è stato immediatamente affidato alle cure dei medici che vista l'entità delle ferite hanno deciso di richiedere l'intervento dell'elisoccorso. Poco dopo è giunto da Parma l'elicottero che ha preso in custodia il piccolo per poi trasportarlo in ospedale dove è presente un reparto maxillo-facciale all’avanguardia. Le ferite riportate nell'incidente sarebbero piuttosto serie e il piccolo sarebbero in condizioni gravi.