426 CONDIVISIONI
4 Giugno 2019
12:37

Vestone, tumore, incidente sul lavoro e omicidio: così un padre ha visto morire i suoi tre figli

Tutta la comunità di Vestone, piccolo paese in provincia di Brescia, si è stretta intorno a Egidio Ghidini, dopo la morte prematura del figlio Fabio stroncato da una malattia. L’operaio, ormai in pensione, oltre a questo dolore ha dovuto affrontare in passato anche la perdita di altri due figli, morti giovanissimi, in due diverse tragedie.
A cura di Chiara Ammendola
426 CONDIVISIONI

Una vita scandita da grandi e immensi dolori quella di Egidio Ghidini, operaio di Vestone, che ha visto morire tutti i suoi tre figli. L'ultimo a lasciarlo è stato Fabio, morto nella giornata di domenica a causa di una terribile malattia contro la quale stava lottando da tempo. Ma prima di lui, l'anziano padre ha dovuto affrontare anche la perdita del primo figlio Osvaldo, morto giovanissimo a causa di un incidente sul lavoro che non gli ha lasciato scampo. Poco dopo è morto anche il secondo figlio, Claudio, ucciso con un colpo di pistola all'età di 19 anni al termine di un lite. Un dolore mai sopito nonostante il passare degli anni: l'assassinio avvenne infatti nel giugno del 1989 per mano del carabiniere Salvatore Ruffili che dopo un litigio nato per futili motivi estrasse la pistola e sparò al giovane Claudio colpendolo alla tempia.

E ora, a distanza di anni, la scomparsa anche del terzo figlio, Fabio, che nulla ha potuto contro il terribile male che lo affliggeva da anni: dopo mesi di coma è venuto a mancare a 46 anni nel letto di ospedale dove era ricoverato da tempo. Una notizia appresa con sgomento e dispiacere non solo dai famigliari (Fabio aveva due figlie ancora giovanissime ndr) ma anche da tutta la comunità di Vestone, paesino in provincia di Brescia, dove aveva vissuto per tutta la vita e dove vive ora l'anziano padre: sono in tanti ora a stringersi intorno all'uomo in attesa dei funerali che si svolgeranno mercoledì pomeriggio alle 16 nella parrocchia del paese.

426 CONDIVISIONI
Alex Pompa assolto, non è omicidio volontario: "Noi abbiamo visto l’inferno e la morte in faccia"
Alex Pompa assolto, non è omicidio volontario: "Noi abbiamo visto l’inferno e la morte in faccia"
263.458 di Gianluca Orru
Omicidio Voghera, il pm che indaga sul leghista Adriatici visto ad un incontro elettorale della Lega
Omicidio Voghera, il pm che indaga sul leghista Adriatici visto ad un incontro elettorale della Lega
Aspetta il collega all'uscita dal lavoro e lo accoltella: 21enne arrestato per tentato omicidio a Prevalle
Aspetta il collega all'uscita dal lavoro e lo accoltella: 21enne arrestato per tentato omicidio a Prevalle
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni