Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Un vero e proprio blitz quello messo a segno dai cani antidroga addestrati giunti da Orio al Serio, accompagnati dai carabinieri di Chiesa che in Valmalenco, in provincia di Sondrio, che hanno fermato ben 18 sciatori per possesso di hashish e marjiuana. Secondo i militari che hanno passato al setaccio le piste da sci nella zona del lago di Palù, c'era il pericolo che le persone segnalate affrontassero le piste in condizioni non idonee con il rischio di causare incidenti, dunque sotto l'effetto di sostanze stupefacenti.

C'era il pericolo che le persone segnalate affrontassero le piste in condizioni non idonee

Per questo i carabinieri hanno controllato le discese di Palù per più di tre ore fino ad arrivare al sequestro di diversi grammi di droga: ben 17 grammi di hashish, 10 di marjiuna e 18 spinelli. Gli sciatori interessati, la maggior parte residenti a Milano città o nell'hinterland del capoluogo lombardo, sono stati segnalati alla Prefettura come assuntori di droga mentre un uomo, un 33enne di Milano, è stato denunciato a piede libero con l'accusa di spaccio.