Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Una vasta operazione antidroga ha portato all'arresto di due narcotrafficanti di 62 e 37 anni nel Bresciano. I due uomini, entrambi calabresi e pregiudicati per reati legati allo spaccio, sono stati trovati in possesso di ingenti quantitativi di droga. Gli agenti della questura di Bergamo insieme con gli uomini della guardia di finanza durante un appostamento hanno notato i due scambiarsi qualcosa all'interno di un parcheggio nel comune di Calcio, da qui la decisione di fermarli e perquisirli e perquisire le loro auto: in una di queste, un Seat Leon posteggiata proprio nel parcheggio, i militari hanno trovato diversi panetti di droga per un totale di circa 10 chili di cocaina.

La droga purissima venduta avrebbe fruttato circa 2.5 milioni di euro

Dopodiché le forze dell'ordine hanno continuato la perquisizione e si sono recate nell'abitazione di uno dei due uomini, a Urago d'Oglio (l'altro invece è risultato essere residente a Torino ndr): ed è nella casa nel Bresciano che è stata fatta la scoperta: grazie al supporto dell'unità cinofila della guardia di finanza di Orio al Serio, gli agenti hanno trovato altri 29 chili di droga, circa 25 panetti. Mentre, nascosti nell’intercapedine di un mobile, le forze dell'ordine hanno trovato contanti per 34.500 euro oltre a un bilancino di precisione utile alla divisione della cocaina. Un'operazione che ha portato al sequestro complessivo di circa 40 chili di droga purissima che, una volta tagliata, avrebbe avuto un valore di mercato di oltre 2.5 milioni di euro.