È stato ritrovato senza vita dalla moglie nel parcheggio dell'aeroporto di Malpensa: l'uomo, un 74enne di cui la donna aveva denunciato la scomparsa, era all'interno della propria vettura che aveva parcheggiato negli spazi riservati del Terminal 2 dello scalo di Varese. A fare la tragica scoperta nel primo pomeriggio di giovedì 11 aprile è stata proprio la moglie che lo avrebbe trovato poco prima delle 15 grazie alla funzione "cerca" dell'iPhone. La donna ha fatto scattare l'allarme chiedendo l'aiuto delle forze dell'ordine.

Sul posto sono giunti immediatamente i soccorritori del 118, i vigili del fuoco e gli uomini della PolAria per gli accertamenti utili a capire cosa sia accaduto: purtroppo per l'uomo non c'era più nulla da fare e i sanitari, insieme con quelli dell'infermeria dell'aeroporto, non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. La donna aveva perso le sue tracce da un po' e per questo ne aveva denunciato la scomparsa, poi l'idea di rintracciarlo grazie alla funzione dello smartphone che permette di localizzare il dispositivo da altri apparecchi elettronici. Stando a una prima ipotesi avanzata dagli agenti il 74enne potrebbe essere stato ucciso da un improvviso malore.