Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Un uomo, la cui identità non è ancora stata resa nota, è morto nella notte a Locate di Triulzi, in provincia di Milano. L'uomo è stato travolto da un treno all'interno della stazione: il dramma, come riporta l'Azienda regionale emergenza urgenza, è avvenuto pochi minuti dopo la mezzanotte di oggi, domenica 14 luglio. Non è ancora chiaro cosa sia avvenuto esattamente: gli equipaggi del 118 intervenuti sul posto, alla stazione ferroviaria del paese, a bordo di un'ambulanza e di un'automedica si sono trovati di fronte l'uomo ormai privo di vita. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della compagnia di San Donato Milanese, i vigili del fuoco e i tecnici di Rete ferroviaria italiana.

Uomo travolto e ucciso da un treno, le ipotesi: suicidio o incidente

I militari dell'Arma sono chiamati a indagare per ricostruire la dinamica di quanto accaduto: potrebbero essere utili allo scopo anche le eventuali immagini riprese dalle telecamere all'interno della stazione. Due, principalmente, le ipotesi al vaglio degli inquirenti: quella di un gesto volontario, dunque di un suicidio e quella di un tragico incidente ferroviario. L'episodio è avvenuto a poche ore dall'inizio di uno sciopero del trasporto ferroviario regionale proclamato dal sindacato Orsa dalle 3 di notte alle 2 del mattino di domani, lunedì 15 luglio. A quell'ora circolavano pochi treni e dunque la tragedia non ha causato particolari conseguenze sulla linea.