La bestemmia apparsa sul muro della stazione di Rho–Pero – Foto Maria Giovanna Lagonigro
in foto: La bestemmia apparsa sul muro della stazione di Rho–Pero – Foto Maria Giovanna Lagonigro

Una bestemmia è comparsa sul muro della stazione ferroviaria di Rho-Pero. Il fatto è avvenuto lunedì 4 marzo 2019 e a denunciarlo è la signora Maria Giovanna Lagonigro, che al quotidiano locale Settegiorni ha detto: "Io voglio che questa parete venga rimossa immediatamente perché non è possibile che in un momento di odio e razzismo come questo ci siano persone che possano scrivere quello che vogliono liberamente. Dovrebbero essere puniti coloro che hanno fatto questa scritta, basterebbe visionare le telecamere".

L'imprecazione scritta girando le tessere di un mosaico

Per la precisione l'imprecazione è stata composta da qualcuno girando ad arte le tessere gialle e rosse di un grosso mosaico che si trova su una delle pareti all'interno della stazione. La scritta è stata rimossa dopo pochi minuti. Bestemmiare rappresenta un illecito amministrativo e chi offende o oltraggia Dio in pubblico rischia una multa da 51 a 309 euro. Per ora gli autori della bravata non sono stati identificati.