25 Giugno 2018
19:02

Un 17enne si barrica al terzo piano e tenta di far esplodere il palazzo: è stato arrestato per strage

Un ragazzo è stato arrestato per strage e danneggiamento e anche denunciato per violazione di domicilio. Stando a quanto si apprende, il giovane sarebbe scappato da una comunità di Cuneo. Si trova ora nell’istituto per minori Beccaria di Milano. Il fatto è avvenuto in via Cornalia a Milano, nei pressi di via Melchiorre Gioia.
A cura di En.Ta.
foto d’archivio
foto d’archivio

Un ragazzo di 17 anni è stato arrestato per tentata strage e danneggiamento ieri sera a Milano. Gli agenti lo avevano notato mentre seguiva una coppia di turisti in via Melchiorre Gioia, hanno tentato di fermarlo per controllarlo e lui ha cominciato a correre. Si è rifugiato sul tetto di un palazzo di via Cornalia, a poche centinaia di metri da via Gioia. Sempre attraverso i tetti è entrato in un appartamento del palazzo al quarto piano, ma uno dei proprietari è riuscito a cacciarlo. E' quindi sceso un piano più in basso e si è nascosto su un balcone, poi ha minacciato gli agenti e i residenti di fare esplodere una bombola del gas. Ha anche aperto il rubinetto e ha utilizzato la bombola come lanciafiamme artigianale bruciacchiando i muri dell'edificio. Il fuoco, riporta il Giorno, avrebbe bruciato un cancello e una siepe.

Dopo una lunga trattativa, i vigili del fuoco e gli agenti di polizia intervenuti sul posto, sono riusciti a convincerlo a scendere. Il ragazzo è stato quindi arrestato per strage e danneggiamento e anche denunciato per violazione di domicilio per essere entrato nell'appartamento. Stando a quanto si apprende, il giovane sarebbe scappato da una comunità di Cuneo. Si trova ora nell'istituto per minori Beccaria di Milano.

Precipita dal terzo piano di un parcheggio: morto un uomo di 30 anni
Precipita dal terzo piano di un parcheggio: morto un uomo di 30 anni
Sparatoria Voghera, Salvini già giustifica l'assessore arrestato: "L'ipotesi è legittima difesa"
Sparatoria Voghera, Salvini già giustifica l'assessore arrestato: "L'ipotesi è legittima difesa"
53.540 di Fanpage.it Milano
Non è soddisfatto delle parole del medico durante la visita: anziano lo accoltella in ospedale
Non è soddisfatto delle parole del medico durante la visita: anziano lo accoltella in ospedale
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni