Foto di repertorio
in foto: Foto di repertorio

Un uomo ha aggredito il padre anziano, lo ha preso a pugni, lo ha colpito anche con un oggetto alla testa e lo ha spinto a terra. Protagonisti dell'episodio un uomo di 51 anni, in evidente stato di ubriachezza, e il padre di 72 anni. Il fatto è avvenuto nella tarda serata di ieri, 31 ottobre, a Dorno, provincia di Pavia in Lomellina. Stando a quanto ricostruito, il 51enne avrebbe picchiato il padre in seguito a una litigata scoppiata per futili motivi. Ora dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia, minacce e lesioni personali. Il 72enne è stato soccorso e trasportato d'urgenza al pronto soccorso dell'ospedale di Vigevano, dove è stato dimesso con una prognosi di 10 giorni. Le sue condizioni di salute sono buone. Il figlio è stato invece ammanettato e accompagnato al carcere di Torre del Gallo a Pavia, dove resta a disposizione dell'autorità giudiziaria in attesa del processo nei suoi confronti.

Un uomo arrestato per abusi su una minorenne

Sempre in Lomellina un uomo di 68 anni residente a Mede è stato arrestato dai carabinieri perché accusato di abusi su una minorenne. I militari hanno emesso un ordine di esecuzione penale emesso dall'ufficio esecuzione penale della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vercelli. L'uomo si trova ora nel carcere di Voghera, provincia di Pavia, e dovrà scontare una pena a cinque anni di reclusione. Come detto, è accusato di abusi sessuali nei confronti di una minorenne. I fatti sono stati commessi a Casale Monferrato, provincia di Alessandria, nel 2011.