(Immagine di repertorio)
in foto: (Immagine di repertorio)

Una donna che mette un piede in fallo e scivola lungo un dirupo, morendo davanti agli occhi del marito. È successo nella notte tra giovedì e venerdì a Gargnano, sulla sponda bresciana del lago di Garda, anche se la notizia è stata resa nota solo in seguito. Sfortunata protagonista è una donna di 82 anni, una turista tedesca che era in vacanza col marito sull'Alto lago di Garda. Giovedì notte la coppia, dopo una serata trascorsa con alcuni amici in un ristorante, stava rientrando nella casa che avevano preso in affitto per le vacanze, nella frazione collinare di Navazzo. Durante il tragitto, per cause ancora da accertare ma imputabili probabilmente a una fatale disattenzione, la donna ha messo un piede in fallo ed è scivolata, precipitando per alcuni metri in un dirupo sotto lo sguardo del coniuge, impossibilitato a intervenire per salvarla.

Il marito non ha potuto fare altro che chiamare i soccorsi: inutile il loro intervento

Quella che era stata una serata all'insegna dell'allegria si è così improvvisamente trasformata in un dramma. Il marito della turista 82enne non ha potuto fare altro che chiamare i soccorsi, confidando nella loro tempestività. Ma purtroppo la moglie era probabilmente già morta sul colpo dopo la rovinosa caduta: quando l'equipaggio di un'ambulanza è intervenuto e ha provato a rianimare l'anziana per lei non c'era ormai più niente da fare e ai soccorritori non è rimasto che constatarne il decesso. La vittima si chiamava Karin Michela Tescmirntsch.