I giovani protagonisti della web serie "Tumorial"
in foto: I giovani protagonisti della web serie "Tumorial"

È online "Tumorial", la serie di video-tutorial girati dai giovani pazienti della Pediatria oncologica dell’Istituto nazionale dei tumori di Milano, realizzati per condividere la loro quotidianità e incoraggiare e supportare i coetanei a cui è stata da poco diagnosticata la malattia. Esperienze e situazioni più comuni, raccontate in prima persona da pazienti di più lunga data, con l’obiettivo di trasmettere consigli e positività.

Nei video i temi che più stanno a cuore ai giovani pazienti

Amicizia, amore, sesso e scuola. Il rapporto con i genitori, le cicatrici e la perdita dei capelli. Sono alcuni dei temi affrontati dai giovani interpreti, tutti adolescenti in cura e che hanno finito i trattamenti, che utilizzano il nuovo format per spiegare difficoltà legate alla malattia, ma anche offrire consigli e suggerimenti.

Un anno di lavoro, 47 ragazzi coinvolti e 24 video prodotti

Il risultato: 24 video in totale, dieci disponibili in rete da oggi e altri quattordici online a partire da settembre. Ci è voluto un anno di lavoro condotto “fianco a fianco” da pazienti, medici, professionisti e artisti. Alla messa a punto dei video hanno collaborato 47 ragazzi tra i 14 e i 25 anni – ventisei dei quali attualmente in cura presso il reparto di Pediatria Oncologica e ventuno che hanno invece concluso il percorso terapeutico. Insieme hanno anche deciso chi di loro sarebbe apparso in ogni tutorial. "Tumorial rappresenta uno strumento estremamente utile nell’ambito del percorso di cura – sottolinea Andrea Ferrariresponsabile del Progetto giovani dell’Istituto sostenuto dall'Associazione Bianca Garavaglia onlus – La malattia arriva nella loro vita come uno tsunami e solo un coetaneo che sta vivendo la stessa esperienza può capirlo in pieno e trovare le parole giuste per parlarne".