Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Un gruppo di manifestanti ha occupato i binari ferroviari tra le stazioni di Levate e Stezzano  con striscioni e tronchi d'albero: si tratta, stando alle prime informazioni, di un gesto di protesta per manifestare la propria solidarietà nei confronti dei cileni e delle manifestazioni nel paese delle ultime settimane. "Solidarietà con la rivolta in Cile", si legge su uno striscione esposto lungo i binari della linea Bergamo – Pioltello – Milano Centrale. Per questo i treni in circolazione lungo la tratta sono stati sospesi, così come comunicato da Trenord, mentre sono in corso i controlli delle autorità competenti. Sul posto sono infatti giunte le forze dell'ordine per dare allo sgombero dei binari visto che si tratta secondo quanto trapelato di una manifestazione non autorizzata.

Trenord: ritardi lungo la linea Bergamo – Pioltello – Milano Centrale

Come si legge sul sito di Trenord sono diverse le soppressioni e i rallentamenti che si stanno registrando in questo momento lungo la linea Bergamo – Pioltello – Milano Centrale: nello specifico, il treno 10813 (MILANO P. GARIBALDI 19:22 – BERGAMO 20:25) viaggia con 44 minuti di ritardo, il treno 2636 (BERGAMO 20:02 – MILANO CENTRALE 20:50) è partito regolarmente dalla stazione di BERGAMO con circa 20 minuti di ritardo, mentre il treno 2635 (MILANO CENTRALE 20:05 – BERGAMO 20:53) non sarà effettuato. Dalle 19 è disponibile un servizio di bus da Bergamo e Treviglio ma la capacità dei posti a disposizione sui bus resta limitata rispetto a quella dei treni. A dare l’allarme il macchinista che ha visto dei fumogeni e dei tronchi d’albero sui binari e ha subito frenato. È stato così evitato il peggio.