Albero caduto nel cimitero di Turago, Pavia
in foto: Albero caduto nel cimitero di Turago, Pavia

Una tromba d'aria si è abbattuta sulla provincia di Pavia e sulla Lomellina. Tanti i danni dovuti a pioggia fortissima, grandine e raffiche di vento fino a cento chilometri all'ora. Un grosso pino è stato sradicato al cimitero di Turago (in foto), mentre si sono verificati molti allagamenti in case e scantinati di Gambolò e danni soprattutto fra Certosa e Giussago, dove gli alberi abbattuti sono stati diverse decine. Le chiamate ai vigili del fuoco sono state centinaia. "Mi sono spaventata di brutto, il mio ombrellone con la base di cemento è volato via come un fiammifero ed ora è praticamente distrutto", scrive Giovanna, residente a Giussago, su Facebook. Per quanto riguarda la notte e la giornata di domani, 13 agosto, non sono previste precipitazioni o altri fenomeni di rilievo.

Maltempo anche sul Bresciano

Nel pomeriggio di oggi anche la provincia di Brescia è stata investita da una ‘supercella' che ha portato temporali, grandine e fortissime raffiche di vento. Anche nel Bresciano sono state tantissime le chiamate ai vigili del fuoco, anche in questo caso per tetti scoperchiati, allagamenti e alberi caduti. Al momento non si registrano feriti né in provincia di Pavia, né in provincia di Brescia. Tanti i disagi alle circolazione, con molte code e traffico intenso su molte strade della regione proprio a causa dei danni provocati dal maltempo.