Sono ben 200 le persone che assumerà Trenord in questo inizio 2019: le candidature sono state aperte dall'azienda di trasporti che gestisce il servizio ferroviario lombardo attraverso un "bando" di selezione pubblicato sul sito "Generazione vincente". Come si legge sul portale dell'agenzia che si occupa di recruiting, è possibile candidarsi per due posizioni diverse: quella di macchinista e quella di capotreno. La sede di lavoro per entrambi è in Lombardia. Per quanto riguarda la prima figura, i requisiti minimi richiesti sono: diploma di scuola media superiore, buona conoscenza dell'inglese, disponibilità a lavorare su turni e nei giorni festivi. "Il macchinista deve garantire alla clientela un viaggio puntuale e regolare, nel rispetto delle normative di sicurezza – si legge nella descrizione della posizione – lavora in team con il capotreno per tutte le attività legate allo svolgimento del servizio".

Trenord assumerà circa 100 macchinisti e 100 capitreno: questi i requisiti minimi

Mentre per la figura di capotreno oltre al diploma di scuola media superiore e a una buona conoscenza dell'inglese, sono richiesti "spiccate doti relazionali, problem solving e stress management", "educazione flessibilità, puntualità", "affidabilità e rispetto delle regole". Il capotreno invece tra le proprie mansioni ha, tra le altre, quella di dover svolgere attività di vendita e controllo dei titoli di viaggio a bordo treno, fornire assistenza e informazioni ai viaggiatori e coordinare l’equipaggio di bordo. In totale l'azienda ricerca circa 200 new entry, 100 macchinisti e 100 capitreno.

Si potrà partecipare a una sola selezione: prevista una prova scritta

La scadenza per inviare la propria candidatura è l'1 febbraio 2019, candidatura che potrà essere presentata attraverso il sito di recruiting "Generazione vincente". Si potrà prendere parte a una sola delle due selezioni che avverranno tramite una prova scritta, con test attitudinali a risposta multipla. Successivamente i profili valutati idonei saranno convocati per la fase successiva, che consisterà in colloqui motivazionali e conoscitivi. "La fase di prescreening si svolgerà a Milano o zone limitrofe – si legge nell'annuncio – data, ora e sede delle prove saranno comunicate tramite mail di convocazione".