Il treno deragliato a Lodi
in foto: Il treno deragliato a Lodi

Buone notizie per tutti i viaggiatori che si spostano col treno. Dopo circa un mese dal deragliamento del Frecciarossa vicino Lodi, dalle ore 4.05 di oggi, lunedì 2 marzo, è tornato regolare il traffico tra Milano e Piacenza a seguito della riapertura completa della linea Alta velocità Milano-Bologna. Lo ha comunicato Trenitalia in una nota apparsa sul proprio sito relativo alle notizie sulla circolazione dei treni. Rete ferroviaria italiana (Rfi), gestore della rete ferroviaria, ha completato i lavori di ripristino entro la data odierna, come aveva indicato negli scorsi giorni. Di conseguenze tutte le Frecce, ha spiegato Trenitalia, "tornano progressivamente a circolare secondo programma, così come i servizi di trasporto regionale sulle linee convenzionali coinvolte". Nei primi giorni saranno possibili aumenti dei tempi di viaggio di circa 10 minuti in quanto i convogli, in corrispondenza del tratto di binario interessati dai lavori di ripristino, viaggeranno come previsto dalle norme tecniche a velocità ridotta.

Le modifiche sulla linea convenzionale per i treni regionali

La riattivazione della linea Alta velocità Milano-Bologna comporterà anche modifiche per alcuni treni regionali. Quelli della relazione Milano Centrale – Torino Porta Nuova riprenderanno da oggi ad avere partenza e termine da e alla stazione di Milano Centrale. Per i treni della linea convenzionale Milano – Bologna sono invece in vigore le disposizioni emanate dalle Autorità competenti per via dell'emergenza Coronavirus. I seguenti treni non fermano dunque né a Codogno né a Casalpusterlengo:

  • RV 2276 Rimini (5:20) – Milano Centrale (10:45): non ferma a Casalpusterlengo
  • RV 2273 Milano Centrale (7:20) – Bologna Centrale (10:10): non ferma a Codogno
  • RV 2275 Milano Centrale (9:20) – Bologna Centrale (12:09): non ferma a Codogno
  • RV 2277 Milano Centrale (11:20) – Bologna Centrale (11:10): non ferma a Casalpusterlengo e Codogno
  • RV 2278 Bologna Centrale (9:50) – Milano Centrale (12:45): non ferma a Casalpusterlengo
  • RV 2279 Milano Centrale (13:20) – Bologna Centrale (16:10): non ferma a Casalpusterlengo
  • RV 2282 Bologna Centrale (13:50) – Milano Centrale (16:45): non ferma a Casalpusterlengo
  • RV 2281 Milano Centrale (15:20) – Bologna Centrale (18:10): non ferma a Casalpusterlengo
  • RV 2286 Bologna Centrale (17:50) – Milano Centrale (20:45): non ferma a Casalpusterlengo
  • RV 2288 Bologna Centrale (19:50) – Milano Centrale (22:45): non ferma a Casalpusterlengo
  • R 2289 Milano Centrale (21:20) – Parma (22:57): non ferma a Codogno.

Sono invece parzialmente cancellati o modificati i seguenti treni della linea Milano – Livorno:

  • R 2117 Milano Centrale (6:45) – Pisa Centrale (11:45): parte da Fornovo (8:42);
  • R 2118 Pisa Centrale (19:09) – Milano Centrale (23:25): termina a Fornovo (21:35).