L’incidente (Foto: Vigili del fuoco)
in foto: L’incidente (Foto: Vigili del fuoco)

Tremendo incidente sull'Autostrada A1 oggi, giovedì 16 gennaio, poco prima delle 13. Come riferito dall'Azienda regionale emergenza urgenza, all'altezza del chilometro 23 in direzione Milano, nel tratto tra Casalpusterlengo e Lodi, un'auto è rimasta coinvolta in uno scontro con un mezzo pesante che ha, purtroppo, causato la morte di due persone. A rimetterci la vita sono stati un uomo di 76 anni e una ragazza di 24, che si trovavano all'interno della vettura. Una terza persona, un uomo di 33 anni che era alla guida del camion, è invece uscito illeso dallo scontro. Delle vittime, al momento, si conoscono le iniziali: il conducente dell'auto si chiamava Z.G., mentre la ragazza, R.P., era seduta sul sedile anteriore. Sul posto sono intervenuti l'Agenzia per la tutela della salute di Novate e i vigili del fuoco di Lodi, oltre a un'ambulanza e un'automedica i cui operatori non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dei due.

La prima ricostruzione, dinamica al vaglio della polizia stradale

La dinamica, ora al vaglio della polizia stradale, deve essere ancora tutta da confermare ma, secondo quanto si evince dalle foto dei vigili del fuoco il mezzo pesante è un camion del trasporto alimentare, mentre la vettura una station wagon. Una prima ricostruzione lascerebbe intendere che l'auto si è incastrata sotto al camion forse dopo averlo colpito mentre era fermo nella piazzola di sosta. Proprio il conducente del mezzo pesante è l'unico sopravvissuto all'incidente, mentre le due persone a bordo dell'auto sono morte tra le lamiere del veicolo andato distrutto. La circolazione in quel tratto d'autostrada era stata momentaneamente interrotta per favorire l'arrivo dei soccorsi e poi è stata riaperta in parte.