Tragico incidente sui binari questa mattina all'alba a Brescia. Alle 5.55 una donna è stata trovata senza vita lungo la linea ferroviaria all'altezza del passaggio a livello di via Cremona. La vittima è stata travolta da un treno, per cause ancora da accertare.

Brescia, donna travolta da un treno al passaggio a livello: morta sul colpo

Sul posto sono intervenuti i soccorritori del 118 Areu con due ambulanze e un'automedica, ma per la donna non c'era più niente da fare. I paramedici non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Allertati anche i vigili del fuoco e i carabinieri di Brescia che indagano per ricostruire la dinamica e le cause dell'incidente. Una prima ipotesi basata sulle informazioni disponibili è che la donna abbia attraversato i binari senza accorgersi del regionale in arrivo. Non è tuttavia escluso che si sia trattato di un gesto volontario.

Incidente mortale sulla linea Brescia-Piadena: circolazione sospesa per due ore

L'investimento mortale ha provocato seri disagi alla circolazione ferroviaria. Rfi (Rete Ferroviaria Italiana) ha reso noto sul suo sito che per quasi due ore il traffico sulla linea Brescia–Piadena è stato sospeso tra Brescia e San Zeno. Solo attorno alle 7.45 c'è stato il via libera per il ripristino della regolare circolazione. Nel corso della sospensione un treno ha subìto 40 minuti di ritardo, mentre un regionale è stato cancellato e cinque sono stati limitati nel percorso.