La chiesa di San Giovanni Battista a Pieve di Lumezzane (FOto dal sito web)
in foto: La chiesa di San Giovanni Battista a Pieve di Lumezzane (FOto dal sito web)

Tragedia in chiesa a Lumezzane, in provincia di Brescia. Nel pomeriggio di ieri una donna di 63 anni, Mariarosa Ghidini, è precipitata da una scala mentre stava pulendo i vetri della parrocchia di San Giovanni Battista, che si trova nell'omonima via in località Pieve. La donna, una volontaria molto conosciuta nella zona che da tempo aiutava in parrocchia, sarebbe caduta all'indietro per cause da accertare mentre si trovava a diversi metri dal suolo.

La donna è morta in ospedale: forse era stata colta da malore

A chiamare i soccorsi sono state altre persone che si trovavano in chiesa al momento dell'incidente, avvenuto pochi minuti dopo le 15. Sul posto sono intervenute due ambulanze e un'automedica: Mariarosa è stata soccorsa e trasportata in codice rosso all'ospedale Civile di Brescia, dove è arrivata un'ora più tardi. Purtroppo i medici non sono riusciti a salvarle la vita: la donna è morta probabilmente a causa dei traumi riportati nella caduta, anche se gli accertamenti medico legali dovranno verificare l'ipotesi che la 63enne possa essere stata colta da malore mentre si trovava in cima alla scala.

Sulla tragedia indagano i carabinieri

Sulla vicenda indagano anche i carabinieri della compagnia di Gardone Valtrompia, che stanno cercando di capire se il decesso della 63enne possa rientrare nell'elenco, purtroppo lunghissimo, degli infortuni mortali sul lavoro. La notizia del tragico decesso ha fatto in poche ore il giro della piccola frazione di Lumezzane, dove Mariarosa, che lascia un fratello a sua volta impegnato nel volontariato, era molto conosciuta per via della sua partecipazione e del suo impegno in tante iniziative.