(Immagine di repertorio)
in foto: (Immagine di repertorio)

Tragedia a Torre de’ Roveri, piccolo comune in provincia di Bergamo. Attorno alle 7 di oggi, lunedì 27 gennaio, un uomo di 81 anni è morto a seguito di una caduta dalla sua bicicletta. Non si conosce ancora con esattezza la dinamica di quello che sembra un incidente. L'anziano stava percorrendo in sella alla propria bici piazza Conte Sforza, nel centro del paese, quando per cause da accertare è caduto dalla bici finendo per terra. Sul posto l'Azienda regionale emergenza urgenza ha inviato un'ambulanza e un'automedica in codice giallo. Purtroppo però per l'anziano non c'era più niente da fare: i soccorritori del 118 non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. L'Areu ha informato dell'accaduto anche le forze dell'ordine, che dovranno cercare adesso di ricostruire quanto avvenuto: non si può escludere che all'origine della caduta vi possa essere stato un malore che ha colpito l'anziano.

Altri due ciclisti investiti nella Bergamasca nel giro di pochi minuti

Pochi minuti dopo il dramma di Torre de' Roveri altri due ciclisti sono rimasti vittime di incidenti stradali a Seriate e Carvico, sempre nella Bergamasca. In entrambi i casi fortunatamente i ciclisti non hanno riportato gravi traumi: l'uomo investito da un'auto a Seriate è stato ricoverato in codice giallo nel locale ospedale. A Carvico, invece, il ciclista investito è un ragazzo di 22 anni: è stato soccorso in codice verde e portato in ambulanza all'ospedale di Ponte San Pietro.