Foto di repertorio
in foto: Foto di repertorio

Un grosso incendio ha distrutto il tetto di una palazzina con quattro appartamenti in località Barbara di Montecchio, frazione di Darfo Boario Terme, provincia di Brescia. Il rogo è scoppiato intorno alle 18 di ieri sera, probabilmente per il surriscaldamento di una canna fumaria che tocca le travi di legno del tetto, che quindi hanno preso fuoco. Il solaio mansardato e gli appartamenti del secondo piano risultano inagibili e per questo tre famiglie, sette persone in tutto, sono state evacuate. Non si registrano feriti o intossicati. Immediata la chiamata ai vigili del fuoco, che sono intervenuti sul posto con diverse squadre provenienti da Darfo, Breno e Chiari, circa dieci mezzi, tra cui autoscala e autobotti, e circa venti pompieri in tutto. Nel corso delle operazioni i vigili del fuoco hanno ritrovato all'interno del palazzo circa 19 bombole di gas, alcune vuote, che potevano scoppiare da un momento all'altro.

I lavori dei pompieri sono continuati fino a mezzanotte per permettere la messa in sicurezza dell'edificio. Gli inquilini hanno ovviamente passato la notte da amici o parenti. La palazzina, riporta BresciaToday, si trova in località Barbara, quartiere Montecchio, non lontano dalla superstrada, da dove molti automobilisti hanno visto nitidamente l'alta colonna di fumo che si levava dall'edificio in fiamme.