(Twitter)
in foto: (Twitter)

Lo hanno sorpreso senza biglietto su un treno regionale che collega Bergamo a Milano. Ma un cittadino ghanese di 40 anni, anziché pagare la multa, ha pensato bene di dare in escandescenze aggredendo prima il controllore di Trenord e poi due guardie giurate, facenti parte della task force in servizio dallo scorso 15 novembre sui treni lombardi. Alla fine l'uomo è stato arrestato dagli agenti di polizia del commissariato di Treviglio, che lo hanno preso in carico dai vigilantes in stazione. Anche le due guardie giurate sono scese dal treno: si sono dovute recare al pronto soccorso, dove si sono fatte curare per i traumi dovuti alla colluttazione.

L'episodio è avvenuto sabato sera su uno dei convogli Trenord Bergamo-Milano. Oltre alle percosse, il 40enne è accusato anche di aver minacciato di morte sia il controllore che le guardie giurate intervenute per cercare di calmare i suoi bollenti spiriti, non si sa se dovuti all'abuso di qualche sostanza.