Nicolas Rotundo
in foto: Nicolas Rotundo

Non ce l'ha fatta Nicolas Rotundo, il giovane valtellinese affetto da fibrosi cistica. A soli 25 anni si è spento proprio a causa di quella malattia che ha provato a combattere in tutti i modi: tanti i messaggi di cordoglio giunti in queste ore da amici e parenti. Un modo per salutare Nicolas per l'ultima volta, un modo che dimostra l'affetto che aveva conquistato negli anni tra gli amici che gli riconoscono una forte voglia di vivere: "Sei stato un grande esempio di forza e di coraggio. Hai sempre trovato un modo per sorridere e scherzare", si legge su Facebook in quei post a lui dedicati.

Tanti i messaggi di cordoglio lasciati dagli amici su Facebook

Una malattia, la fibrosi cistica contro la quale, Nicolas, originario di Pedemonte, in provincia di Sondrio, combatteva da anni ma che però non è riuscito a sconfiggere: "Tu che mi raccontavi di te con un enorme sorriso perché per te la vita aveva un valore aggiunto, quello della sofferenza, che ti fa apprezzare ogni respiro con la consapevolezza che poteva essere l'ultimo", si legge in un altro post su Facebook. Nicolas, classe 1993, dalla spiccata vena artistica, col corpo riconoscibile per i tanti piercing e tatuaggi: "Il sorriso – scrive un amico – permette all’anima di respirare… ecco, credo che questo fossi tu.. buon viaggio guerriero"