È caduto dal ponte mentre scherzava con degli amici, probabilmente dopo aver bevuto qualche bicchiere di troppo in compagnia. Un volo di diversi metri, che gli ha causato ferite molto gravi; trasportato in ospedale, il giovane non è in pericolo di vita anche se lo aspetta una lunga convalescenza. E ora le forze dell'ordine stanno verificando che il ponte sia a norma. È successo nella serata di ieri, 28 dicembre, a Bormio (Sondrio), le indagini sono affidate ai carabinieri di Sondalo.

Secondo le ricostruzioni la vittima, un 18enne di Seregno (Monza e Brianza), si trovava con alcuni amici su un ponte pedonale, alla fine di una serata trascorsa insieme. I ragazzi stavano scherzando tra loro quando, per cause non ancora accertate, il giovane ha perso l'equilibrio sul viadotto, si è sbilanciato ed è caduto nel vuoto. È precipitato per circa otto metri, finendo rovinosamente a terra. Gli amici, che stando ai primi rilievi avrebbero anche loro bevuto, hanno per fortuna avuto la lucidità di chiamare i soccorsi. Poco dopo è arrivata sul posto un'ambulanza del 118, che è ripartita a sirene spiegate verso l'ospedale Morelli di Sondalo. Il 18enne è stato ricoverato per un trauma toracico e altri seri traumi ma i medici avrebbero escluso il pericolo di vita.

I carabinieri del Nucleo operativo e Radiomobile della Compagnia di Tirano (Sondrio), incaricati delle indagini, stanno ascoltando gli amici che erano con il ragazzo per ricostruire la dinamica dell'incidente; al vaglio degli investigatori anche le condizioni del ponte: sono in corso verifiche per accertare che la struttura sia a norma.