Un uomo di trent'anni è morto a Settimo Milanese dopo essere precipitato dal tetto di un supermercato nel primo pomeriggio di oggi, lunedì 14 ottobre. La tragedia è avvenuta in via Antonio Gramsci. La vittima è caduta per circa 20 metri dal tetto dell'Esselunga della città dell'hinterland milanese ed è morto sul colpo.

Settimo Milanese, precipita dal tetto del supermercato

La chiamata ai soccorsi è arrivata alle 14.12. Sul posto si sono precipitate le squadre dei soccorritori del 118. Secondo quanto riportato dall'Azienda regionale emergenza e urgenza (Areu) è stata inviata un'ambulanza e attivato un mezzo dell'elisoccorso di Milano. Per il trentenne, però, non c'è stato niente da fare. Inutili i tentativi di rianimarlo.

Il 30enne è morto sul colpo

Sull'accaduto indagano i carabinieri della compagnia di Corsico. Non è ancora chiaro se quello del giovane sia stato un gesto volontario, questa al momento pare l'ipotesi più probabile, ma gli investigatori non escludono nessuna pista.