(Immagine di repertorio)
in foto: (Immagine di repertorio)

Tragico incidente nelle prime ore del mattino di oggi, giovedì 19 marzo, a Seregno, paese in provincia di Monza Brianza: un uomo di 68 anni è morto dopo essere stato travolto da un treno all'altezza di un passaggio a livello tra via Saronno e via Bottego. Le sbarre, secondo una prima ricostruzione, sarebbero state abbassate.

L'uomo avrebbe attraversato i binari nonostante le sbarre abbassate

Il 68enne, residente a Saronno, è stato investito da un treno diretto a Como che viaggiava sul binario 2. L'impatto è stato talmente violento da farlo sbalzare indietro per una decina di metri. Il 118, allertato immediatamente, si è precipitato sul posto con un'automedica e un'ambulanza ma per lui non c'è stato nulla da fare. Gli operatori sanitari ne hanno dovuto solamente constatare il decesso. Sul luogo dell'incidente sono poi arrivati anche carabinieri e vigili del fuoco. Ci sarebbe comunque un testimone dell'accaduto che avrebbe già riferito che le sbarre della stazione erano regolarmente abbassate al passaggio del convoglio. Secondo quanto ricostruito circa una sua primissima testimonianza, l'anziano sarebbe stato in giro col cagnolino e avrebbe attraversato i binari lasciando passare un primo treno e non accorgendosi del secondo in arrivo.