Alis Focacceria (Foto Facebook)
in foto: Alis Focacceria (Foto Facebook)

Un posto dove gustare focacce deliziose e saporite, imparando qualche parola nella Lingua dei Segni. È il sogno divenuto realtà di Alice, una 23enne sordomuta dalla nascita, che ha aperto un'attività tutta sua a Segrate, in provincia di Milano. Il locale ha aperto poche settimane fa sotto ai portici in via XXV Aprile, ma è già un successo. Alis Focacceria nasce dall'unione del nome di Alice con la Lis, appunto, la Lingua dei Segni. Protagonisti sono focacce, pizze e dolci liguri, regione d'origine della sua famiglia. Il tutto condito da tanta allegria e dalla Lingue dei Segni. I clienti del negozio che desiderano farlo, possono imparare qualche parola della Lis, le più comune, e provare a ordinare qualcosa ad Alice.

Una bellissima storia segratese

Entusiasta della nuova apertura il sindaco Paolo Micheli, che l'ha definita, "una bellissima storia segratese". Alice ha aperto ieri un’attività sotto i portici di via XXV Aprile. Il suo motto: Parola alla focaccia!". Il primo cittadino, presente al taglio del nastro, è andata a trovarla, per poter guastare le specialità del negozio e provare anche lui a ordinare nella Lingua dei Segni. "Vi consiglio la focaccia al formaggio, squisita".