(Foto iniziativa solidale Corbetta)
in foto: (Foto iniziativa solidale Corbetta)

Un'iniziativa solidale in favore dei più bisognosi. È questo il senso del piano messo in atto nel comune di Corbetta, alle porte di Milano, per arginare il possibile spreco di cibo provocato dalla chiusura delle scuole a causa dell'emergenza Coronavirus in Lombardia. I generi alimentari destinati agli studenti andranno ai poveri: fino adesso sono circa 800 i pasti consegnati alle persone che vivono in un situazione di indigenza e il numero è destinato a crescere con il passare delle ore. La buona riuscita dell'iniziativa è riuscita grazie all'impegno delle realtà associazionistiche del territorio, in particolare del Centro Italiano femminile (Cif) e grazie al contributo di Sedexo, azienda leader nel settore della ristorazione aziendale e scolastica, che ha aderito alla campagna in favore dei meno fortunati.

Le parole del sindaco di Corbetta

Chiamato a esprimere la sua opinione riguardo alla bella iniziativa contro lo spreco alimentare, il sindaco di Corbetta Marco Ballarini ha dichiarato: "Ringrazio di cuore le volontarie del Cif, Sodexo e i nostri Servizi Sociali che in breve tempo sono riusciti ad organizzarsi per far fronte alla complessa emergenza del Coronavirus. Nonostante siano giorni di tensione e più o meno motivata paura, crediamo che ci sia sempre il momento giusto per fare una scelta giusta. Ed è per questo che oggi in piena emergenza abbiamo deciso di tendere una mano concreta alle case di accoglienza, alle associazioni di volontariato, alle comunità ed ai nostri cittadini bisognosi consegnando 800 pasti".

tot. contagiati 105.792
31 marzo 2.107
tot. guariti 15.729
31 marzo 1.109
tot. deceduti 12.428
31 marzo 837