(immagine di repertorio)
in foto: (immagine di repertorio)

Due auto si sono scontrate tra loro per cause da accertare a Villa d'Almè, in provincia di Bergamo. L'incidente si è verificato attorno alla mezzanotte sulla strata statale 470 della Valbrembana. Non è chiara la dinamica: sul posto l'Azienda regionale emergenza urgenza ha fatto intervenire diversi mezzi di soccorso, dal momento che le persone rimaste ferite nell'episodio sono state complessivamente nove. Tra loro, anche un ragazzino di 16 anni, unico minore, e sette donne tra i 18 e i 50 anni. Gli equipaggi di quattro ambulanze e due automediche hanno soccorso i feriti, che sono poi stati trasportati negli ospedali di Ponte San Pietro, al Gavazzeni e al Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

Nessuno dei nove feriti è in gravi condizioni

Nessuno dei nove feriti sarebbe per fortuna in gravi condizioni: sono stati soccorsi con codici verdi e gialli e le loro condizioni non destano particolari preoccupazione. Sul luogo dell'incidente sono intervenuti anche i vigili del fuoco di Bergamo, che hanno aiutato i soccorritori nelle operazioni di assistenza dei feriti, e i carabinieri della stazione di Zogno. Sono stati questi ultimi a effettuare i rilievi del caso che serviranno a ricostruire l'esatta dinamica di quanto accaduto e anche ad accertare eventuali responsabilità.