Il 17 marzo 2016 Milano si veste di verde per festeggiare San Patrizio, il Santo Patrono dell'Irlanda che ormai da anni viene "celebrato" anche in Italia (per averne un'idea, qui gli eventi organizzati a Napoli). A dire la verità si tratta di un'occasione profana per fare festa e divertirsi, spesso in compagnia della tipica birra irlandese, la Guinness. Sono tanti i pub ispirati alla verde Irlanda in città: un Paese che da sempre esercita un certo fascino sui milanesi per la sua storia e le sue tradizioni millenarie. Ecco allora dove sarà possibile festeggiare il Saint Patrick Day, noto anche come Paddy's Day, a Milano.

Birra a fiumi nei pub irlandesi

Tra i suggerimenti su dove spendere la giornata di San Patrizio non si può non incominciare dai tanti locali in stile irlandese presenti in città. Si parte dal Murphy's Law in zona Tortona: classici arredi in legno per un ambiente caldo e accogliente, che diventerà ancora più caldo la sera di giovedì 17 marzo. Non si può non citare il Pogue Mahone's pub di via Salmini, uno dei più rinomati pub irlandesi della città, dove i festeggiamenti per San Patrizio cominceranno alle 10 del mattino e andranno avanti tra ricette tipiche irlandesi e musica dal vivo.

Festa a tema all'ex scalo Farini

Non solo pub, ma addirittura un vero e proprio party. All'ex Scalo Farini di via Valtellina 7, nel quartiere Isola, dalle ore 18 il brand di whisky Jameson ha organizzatouna vera e propria festa "a tema" dedicata a San Patrizio e all'Irlanda. Iscrivendosi sulla pagina Facebook dell'evento (Jameson St.Patrick's Fair) si potrà ricevere un drink omaggio e l'ingresso gratuito alla festa, che andrà avanti fino alle due di notte tra la musica degli Iron Mais, dei Sestomarelli e il dj set di Rollover Milano, spettacoli circensi e attrazioni tipiche di una vecchia fiera tradizionale come la donna barbuta e l'uomo forzuto.

Musica e serate a tema

San Patrizio è anche musica, il tipico folk irlandese rafforzato da sonorità rock. La si potrà ballare all'Alcatraz di via Valtellina sulle note dei Folkstone, Bodh'aktan e Gens d'Ys – Accademia Danze Irlandesi (ingresso 10 euro). In alternativa, al circolo Magnolia all'Idroscalo è in programma un concerto dal vivo degli Storm in a Teapot e il dj set di Davide Facchini da Radio Popolare. Per l'occasione l'ingresso è gratuito per i soci Arci e la birra media costerà solo 4 euro. Serate più tranquille nelle due sedi dell'Ostello bello: in via Medici si esibirà il duo acustico dei Village H, mentre in via Lepetit suoneranno, a partire dalle 20.30, gli Uncle Mike and the Roving Gamblers.