Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Un ragazzo di 30 anni è stato investito questa notte a San Paolo, in provincia di Brescia. Il giovane, che stava camminando sul ciglio della strada con un amico, è stato travolto da una macchina intorno all'una di notte. Troppo violento l'impatto e troppo gravi le ferite riportate: per lui non c'è stato nulla da fare, è morto praticamente sul colpo. Illeso invece l'amico, che ha assistito alla tragedia senza poter fare nulla per evitarla. Il giovane ucciso, un 30enne di origini egiziane, lavorava a un McDonald's vicino al luogo della tragedia e stava andando al lavoro. Ancora poco chiara la dinamica dell'incidente e perché il conducente della vettura abbia perso il controllo del mezzo: forse un malore, un colpo di sonno o una distrazione, ma è probabile che sarà sottoposto ai test di rito per controllare l'eventuale presenza nel sangue di alcol e droga.

Incidente a San Paolo, la vittima è Elgammal Asharaf Elsaid

L'incidente è avvenuto a San Paolo, all'altezza della rotonda della Sp 668 che collega varie attività della zona. La vittima si chiamava Elgammal Asharaf Elsaid ed era venuto in Italia per lavorare. Il 30enne aveva una moglie e tre figli rimasti in Egitto. Questa notte, la tragedia che ha stroncato la sua vita: sotto shock l'amico che era con lui, che non è riuscito ad aiutarlo e non è rimasto ferito nell'incidente. Per Elsaid, invece, non c'è stato nulla da fare: l'auto lo ha centrato in pieno, uccidendolo sul colpo. Nonostante la tempestività dei soccorsi, i sanitari del 118 non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Adesso le forze dell'ordine dovranno occuparsi di fare i rilievi del caso e capire così l'esatta dinamica dell'incidente.