È ricoverata in gravissime condizioni nel reparto di Pediatria del Civile di Brescia la bambina di un anno che nella serata di ieri ha ingerito una capsula di detersivo. La sua situazione sarebbe piuttosto critica e al momento è ancora in Rianimazione. Secondo quanto ricostruito finora, sembra che la bimba, tedesca, si trovasse in vacanza con la famiglia a San Felice del Benaco, in provincia di Brescia, nei pressi del lago di Garda: l'allarme è scattato intorno alle 18.30 di ieri, martedì 30 luglio, quando la madre della piccola ha richiesto l'intervento dei soccorritori del 118 riferendo che la figlia aveva ingerito una capsula di detersivo.

Bambina ingerisce capsula di detersivo: era in vacanza con la famiglia sul lago di Garda

Sul posto si sono precipitate l'automedica e l'ambulanza dei Volontari del Garda: il personale sanitario ha immediatamente prestato le prima cure alla bimba le cui condizioni sono apparse subito critiche poi, caricata a bordo del mezzo di soccorso, l'ha trasportata in codice rosso agli Spedali Civili di Brescia. La piccola è stata sottoposta alle cure del caso per poi essere trasferita nel reparto di Rianimazione pediatrica: le sue condizioni restano gravi e per questo non è scongiurato il pericolo di vita. Intanto i genitori che hanno trascorso la notte al suo capezzale nell'ospedale bresciano stanno cercando di capire come la figlia sia venuta a contatto con la capsula di detersivo rischiando di trasformare una serena vacanza in famiglia in una tragedia