Milano design week 2017
5 Aprile 2017
11:53

Salone del mobile 2017: domenica 9 aprile party gratuito di chiusura alla Triennale

Per la chiusura del Salone del mobile 2017 “Le Cannibale” organizza un party gratuito nei giardini della Triennale di Milano. Tra le installazioni e i “Bagni misteriosi” di De Chirico si esibiranno tre dei migliori dj italiani di musica elettronica.
A cura di F.L.
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Milano design week 2017

La settimana del design milanese, col "Salone del mobile" e il "Fuorisalone", si chiude domenica 9 aprile con un party gratuito organizzato alla Triennale di Milano, in collaborazione con "Le Cannibale". Dalle 17 alle 23 nel giardino della Triennale (Viale Alemanna, 6) tre figure di rilievo della scena musicale elettronica italiana si alterneranno alla console. Le loro sonorità intratterranno i visitatori tra le installazioni e i "bagni misteriosi" di De Chirico.

A suonare saranno Francisco, Uabos e Brioski. Si tratta di tre dj protagonisti della rinascita della musica elettronica nostrana, tornata alla ribalta dopo anni di esterofilia. La figura del dj negli ultimi anni ha visto ingigantire la propria popolarità in maniera esponenziale: a dispetto della grande offerta, però, i dj davvero speciali, quelli in grado di imprimere nella memoria un disco, un passaggio, raccontando di fatto una "visione sonora", sono molto pochi. I tre dj che suoneranno alla Triennale proveranno a trasmettere queste emozioni a chi parteciperà all'evento: l'ingresso è libero.

38 contenuti su questa storia
Alessandro Mendini, il designer che ha conquistato il mondo: “L'Italia è ancora il centro della creatività"
Alessandro Mendini, il designer che ha conquistato il mondo: “L'Italia è ancora il centro della creatività"
178.303 di Design Fanpage
Milano, la casa che respira: ecco l'invenzione di MINI
Milano, la casa che respira: ecco l'invenzione di MINI
Nella casa in kit che respira e viaggia con voi
Nella casa in kit che respira e viaggia con voi
755 di CS Design
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni