Un uomo di 40 anni è finito nei guai, con l'accusa di aver derubato sistematicamente la compagnia di volo low cost Ryanair, sottraendo sistematicamente la merce destinata a essere venduta sui voli in partenza dall'aeroporto di Orio al Serio. Il 40enne aveva accesso alle scorte di bibite, snack e altri prodotti come profumi, lavorando per una società di catering nell'aeroporto.

Sorpreso dalla Guardia di Finanza, che ha cominciato ad indagare su alcuni furti di cui i responsabili si erano accorti, è emerso come i prodotti trafugati venivano poi venduti dall'uomo in un bar e in un bed & breakfast di sua proprietà come se nulla fosse.

Le fiamme gialle hanno seguito un furgone della società di catering fino al parcheggio del centro commerciale Galassia, qui l'uomo era sceso per prelevare alcuni sacchi neri dal mezzo e nasconderli in una cabina elettrica: all'interno i prodotti rubati. I successivi controlli nelle attività commerciali riconducibili all'uomo hanno portato al ritrovamento di circa 3000 pezzi rubati, successivamente restituiti a Ryanair, per un valore approssimativo di 20.000 euro.