foto di repertorio
in foto: foto di repertorio

Un 38enne di Pavia è stato denunciato per furto aggravato commesso in luogo di culto. Nella giornata di ieri, 15 maggio, l'uomo avrebbe rubato le offerte dei fedeli dalle cassette votive della chiesa di Santo Stefano del comune di Corteolona e Genzone, provincia di Pavia. Stando a quanto ricostruito, il cappellano della parrocchia si sarebbe accorto del furto subito perché avrebbe notato un lucchetto di sicurezza scardinato. Per questo ha immediatamente denunciato il fatto alle forze dell'ordine, sottolineando come l'episodio fosse avvenuto intorno alle 18 di pomeriggio.

Il ladro incastrato dalle telecamere di sicurezza

Il cappellano ha poi detto agli investigatori che la chiesa era dotata di videocamere di sicurezza. Il ladro, in effetti, è stato ripreso in azione dalle telecamere di sorveglianza installate in chiesa mentre rubava tra le 18 e le 18 e 30. Per le forze dell'ordine è stato facile risalire alla sua identità. L'uomo, dopo aver svuotato le cassette delle offerte, era scappato a bordo di un'automobile bianca. Da successivi accertamenti è risultato che il malvivente aveva alle spalle condanne per reati contro il patrimonio. Come detto, dovrà rispondere dell'accusa di furto aggravato commesso in un luogo di culto.