Walter Ricciardi, membro del board dell'Oms (Organizzazione mondiale della sanità) ha dichiarato che "in Lombardia c'è ancora una situazione da epidemia" da Coronavirus. Questo perché il numero di nuovi casi registrati quotidianamente ha "ancora tre cifre", ovvero è nell'ordine delle centinaia di contagi.

Ricciardi: Con riaperture, in alcune regioni curva contagi tornerà a crescere

Il professor Ricciardi, parlando nel corso del convegno "Il futuro delle politiche sanitaria in Italia e in Europa", ha offerto anche una sua considerazione a riguardo: "Voglio vedere gli effetti della riapertura del 18 maggio – ha detto -. Il 28 vedremo le conseguenze". A detta del membro dell'Oms, "probabilmente in alcune regioni la curva si rimetterà in moto in modo molto forte", mentre "in altre, con casi vicini allo zero, si potrà contenere. La paura c'è", ha infine chiosato.

I dati della Lombardia di oggi, venerdì 15 maggio

Le preoccupazioni di Ricciardi sono testimoniate dai numeri quotidiani riportati nel bollettino della Regione Lombardia. Quello di oggi, venerdì 15 maggio, racconta che da inizio epidemia sono 84.119 i casi confermati di contagio. Rispetto a ieri vi è un incremento di 299 unità. Migliorano i dati dei ricoveri in ospedali, il cui numero è sceso a 4.705 pazienti (in diminuzione di 113 rispetto a ieri) e quello delle terapie intensive, ora con 276 letti occupati (ieri erano 297). Nel frattempo aumentano i guariti, che salgono a 33.817, ma purtroppo anche i decessi: nelle ultime 24 ore se ne sono registrati ulteriori 115, che portano il totale a 15.411 persone scomparse da inizio epidemia. In tutta la regione sono stati effettuati un totale di 550.405 tamponi.