in foto: Daisy, la ragazzina scomparsa (Facebook)

Ore di apprensione per la famiglia della 15enne Daisy Jaquitee, scomparsa dalla mattinata di oggi, venerdì 1 dicembre. Daisy vive a Muggiò (Monza e Brianza) con la madre e la sorella, ma al momento della scomparsa si trovava dalla nonna a Milano, nel quartiere Baggio. Secondo le prime informazioni la ragazzina si sarebbe allontanata di sua spontanea volontà, probabilmente nella notte: ha lasciato infatti un biglietto con cui spiegava di volersi "allontanare da tutti". Questa mattina Daisy avrebbe dovuto fare delle visite mediche, ma quando la nonna è andata nella sua camera ha trovato il letto vuoto e la lettera della nipotina.

La madre di Daisy ha denunciato la scomparsa ai carabinieri.

Immediata la denuncia di scomparsa ai carabinieri da parte della madre di Daisy, preoccupata comprensibilmente per quello che potrebbe capitare alla figlia. Tanti anche gli appelli sui social network, dove alcuni parenti e conoscenti della ragazzina hanno diffuso le sue foto con alcuni numeri da contattare in caso di avvistamenti. La zia della ragazza ha spiegato che la nipote potrebbe essersi spostata verso la zona di Monza, Besana o Muggiò. Daisy è alta un metro e 75, ha occhi e capelli castani e la pelle bruna. Ha un neo sulla guancia sinistra e uno sul collo. Al momento della scomparsa indossava un giubbotto jeans con imbottitura bianca, dei jeans di marca “Carcani” con scritte sul retro e scarpe da ginnastica nere. Ha con sé uno zaino di marca “Eastpak” grigio con disegni. La ragazzina non ha con sé i documenti, mentre si sarebbe portata il cellulare, che però risulta spento. Chi la vedesse è invitato a chiamare le forze dell'ordine o può inviare una segnalazione a Fanpage.it, che la girerà ai familiari.