Ancora un operaio morto sul luogo di lavoro: è accaduto a Pompiano in provincia di Brescia dove un lavoratore è rimasto vittima di un drammatico incidente sul lavoro  nella quale ha perso la vita. Secondo una prima ricostruzione sembra che l'operaio stesse effettuando alcuni lavori ai cavi telefonici sul tetto di un'abitazione quando è rimasto schiacciato contro il cornicione della casa. L'uomo si trovava infatti su un carrello levatoio che si è azionato improvvisamente schiacciandolo contro il tetto.

Schiacciato contro il tetto da un carrello

L'allarme è scattato intorno alle 13.30 di oggi mercoledì 4 novembre: sul posto, in via Giovanni Battista, sono accorsi immediatamente i soccorritori del 118 con un'auto medica e un'ambulanza, mentre poco dopo si è alzato anche un elicottero viste le condizioni dell'operaio che sono apparse subito critiche. Purtroppo però per lui non c'era ormai più nulla da fare e il personale medico non ha potuto fare altro che constatarne il decesso. Le sue generalità al momento non sono ancora state diffuse. Sul luogo dell'incidente sono accorsi anche i carabinieri della compagnia di Verolanuova, i tecnici dell’Ats e i vigili del fuoco. I tecnici dovranno ora assicurarsi che tutte le norme di sicurezza siano state rispettate mentre ai militari è affidato il compito di effettuare i rilievi del caso utili a ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente.