"La cena in Emmaus", capolavoro di Caravaggio
in foto: "La cena in Emmaus", capolavoro di Caravaggio

Fino al 5 febbraio 2017 la Pinacoteca di Brera, a Milano, ospita la mostra "Attorno a Caravaggio", terzo appuntamento con i "dialoghi" ideati dal direttore James Bradburne per mettere a confronto, vicini tra loro, capolavori di artisti diversi. Il protagonista di questo dialogo sarà Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio. Al centro il suo capolavoro, "La cena in Emmaus" già ospitata a Brera, che per l'occasione sarà posta a confronto con dipinti, alcuni di identico soggetto, mai visti assieme.

Una delle tele, "Giuditta e Oloferne", ha provocato un aspro dibattito tra critici d'arte e addetti ai lavori. Il quadro è stato infatti ritrovato due anni fa nella soffitta di una villa a Tolosa, in Francia: la sua attribuzione al Caravaggio è incerta ed è dovuta più ai proprietari della tela che al mondo dell'arte. Ecco allora che l'opera sarà mostrata al pubblico – per la prima volta – con un asterisco sull'autore, a testimoniare la presa di distanza della Pinacoteca di Brera rispetto all'attribuzione. Presa di distanza che non è però servita per placare le polemiche: uno dei componenti del Comitato scientifico di Brera, lo storico dell'arte Giovanni Agosti, ha dato le dimissioni protestando contro la decisione di Bradburne di esporre il quadro.

Il direttore della Pinacoteca ha così motivato la sua decisione: "Dato che l’attribuzione è una parte fondamentale della storia dell’arte, il modo migliore per verificare un’attribuzione è collocare i dipinti fianco a fianco, in un dialogo che offre una opportunità eccezionale sia per gli storici dell’arte che per il pubblico. Un museo non si assume alcuna responsabilità in merito alle attribuzioni fornite dai prestatori, siano essi pubblici o privati. La via dalla speculazione alla certezza è piena di dibattiti tra esperti già molto tempo prima che un’opera entri nel museo; e anche allora, una nuova ricerca può modificare un’attribuzione".

Il dialogo "Attorno a Caravaggio" si potrà ammirare alla Pinacoteca di Brera dal martedì alla domenica dalle 8.30 alle 19.15 (la biglietteria apre alle 8.30 e chiude alle 18.40). Il giovedì apertura straordinaria fino alle 22.15. Il costo dei biglietti è di 10 euro per l'intero e 7 per il ridotto.